Skip to content

Polpette di platessa e semi di sesamo

Le polpette di platessa sono un piatto leggero e sfizioso, facile e veloce da cucinare. In sostanza, si tratta di polpettine di pesce impanate e cotte in forno che possono essere servite come antipasto o come secondo piatto. In questo secondo caso, possono essere accompagnate da un contorno a base di verdure, come un’insalata o dei pomodorini. Per darle ancora più sapore si possono aggiungere anche diversi aromi, tra cui il prezzemolo.

Oltre ad essere molto gustose e ideali per una cena estiva, sono anche consigliate a chi vuole mantenere la linea. Infatti, la cottura al forno permette di evitare la frittura senza perdere il sapore e il divertimento di gustare delle simpatiche polpettine. Inoltre sono di pesce, il che è un bene visto che se ne mangia sempre troppo poco. Altro plus è che le polpette di platessa le mangiano tutti. Quindi può essere un ottimo stratagemma per far mangiare il pesce a chi non lo ama, come ad esempio i bambini. Infine per una maggiore croccantezza, consigliamo di impanare le polpette di platessa con dei semi di sesamo. Ecco a te la ricetta!

Ingredienti:

Per le polpette di platessa:

Per la panatura:

  • Pangrattato q.b.
  • Semi di sesamo 10 gr

Come preparare le polpette di platessa

Per realizzare delle gustose polpette di platessa e semi di sesamo, prendi i filetti surgelati e mettili a scongelare qualche ora prima. Quindi, mettili a cuocere per circa 5 minuti in una pentola con abbondante acqua salata. Una volta che saranno pronti, metti i filetti in una ciotola capiente. Poi, aggiungi sale, pepe, prezzemolo fresco tritato, un uovo. Inoltre, aggiungi del pane raffermo solo dopo averlo ammorbidito con il latte. Infine, amalgama bene il composto in modo che gli ingredienti si uniscano per bene.

A questo punto, con le mani forma delle palline e ripassale nella panatura di semi di sesamo e pangrattato. Successivamente, su una teglia metti un foglio di carta da forno e disponi le polpette di platessa, condendo con un filo dolio extra-vergine d’oliva. Quindi, cuoci in forno ventilato a 180° per 20 minuti, girando di tanto in tanto le polpette per ottenere una cottura uniforme. Per un impiattamento da vero chef, servi le polpette di platessa su un letto di insalatina mista e pomodorini.

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

CONDIVIDI SU