Skip to content

Ravioli di merluzzo con capperi e pachino

Eccoci tornati nella cucina di FRoSTA! La proposta di oggi è perfetta per una cena speciale con cui sorprendere e coccolare i nostri ospiti: i ravioli di merluzzo con capperi e pachino!

Prima di cominciare, scopriamo qualcosa in più sull’ingrediente principale della nostra ricetta:

I Filetti di Merluzzo Sudafricano FRoSTA da pesca sostenibile hanno una carne molto magra, adatta anche a diete iperproteiche; contengono proteine, calcio, ferro, zinco, selenio e vitamine del gruppo A, particolarmente utili alla salute dell’organismo; alta è anche la presenza di acidi grassi Omega3 che combattono il colesterolo cattivo.

Da non dimenticare: oltre a fare bene, i filetti di merluzzo sono anche buonissimi!

Cosa stiamo aspettando?

Corriamo in cucina e cominciamo

Ravioli di merluzzo con capperi e pachino

Ingredienti per i ravioli di merluzzo con capperi e pachino (per 2 persone)

  • 200 gr. Filetti di Merluzzo Sudafricano FRoSTA
  • 150 gr. di pomodorini pachino
  • 50 gr. di farina “00”
  • 50 gr. di farina di grano duro
  • 1 uovo
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio e mezzo di prezzemolo fresco tritato
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Come preparare i ravioli di merluzzo con capperi e pachino

Cominciamo preparando il ripieno: scaldiamo in padella un filo d’olio extravergine d’oliva e soffriggiamo lo scalogno. Aggiungiamo i filetti di merluzzo FRoSTA dopo averli sminuzzati e, una volta spadellati, aggiustiamo di sale e li lasciamo raffreddare.

Passiamo ad impastare la farina “00” e quella di grano duro con l’uovo, il sale e un cucchiaio d’olio evo.

Una volta che l’impasto è diventato uniforme, formiamo una sfera.

Stendiamo la pasta fino a renderla sottile, aggiungiamo il ripieno di merluzzo, chiudiamola bagnandola con acqua e tagliamo i ravioli con un coppapasta per poi lasciarli riposare.

A questo punto mettiamo una padella sul fuoco con un filo d’olio extravergine d’oliva. Facciamo rosolare uno spicchio d’aglio, aggiungiamo i capperi dopo averli dissalati, li facciamo rosolare per un minuto e poi aggiungiamo i pomodorini pachino tagliati a metà.

Tornando alla pasta, mettiamo a bollire una pentola d’acqua sul fuoco, aggiungiamo il sale e cuociamo i ravioli per un paio di minuti.

Scoliamo la pasta, la mettiamo nella padella con i pomodorini e la saltiamo qualche minuto.

Non ci resta che aggiungere una spolverata di prezzemolo e impiattare!

Buon appetito.

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

CONDIVIDI SU