Skip to content

Insalata di salmone con quinoa

L’appuntamento con la cucina di FRoSTA si rinnova con una nuova ricetta! Oggi scopriamo insieme come preparare una pietanza che richiede davvero pochissimi semplici passaggi: l’insalata di salmone con quinoa.

Ecco alcuni degli ingredienti che utilizzeremo:
I Cuori di Filetto da pesca sostenibile di Salmone Selvaggio FRoSTA grazie agli acidi grassi Omega3 di cui sono ricchi, sono ottimi per preservare il buon funzionamento del sistema cardiovascolare, di quello nervoso e hanno un effetto anti aritmico sul cuore. La presenza di diversi sali minerali al loro interno li rendono anche particolarmente indicati per la salute delle ossa.

Ottimi sia nella preparazione di primi piatti che di secondi, i filetti di salmone si sposano bene con verdure e formaggi, che ne arricchiscono il sapore per ricette sempre gustose e salutari

I Piselli Finissimi La Valle degli Orti sono tra i cibi più ricchi in assoluto di proteine vegetali che, rispetto a quelle animali, hanno un minor contenuto di grassi e danno un maggior senso di sazietà.

Mettiamoci ai fornelli!

Ingredienti per l’insalata di salmone con quinoa (per 2 persone)

  • 1 confezione di Cuori di Filetto di Salmone selvaggio FRoSTA
  • 100 gr. di Piselli Finissimi La Valle degli Orti
  • 200 gr. di quinoa
  • 5/6 pomodorini
  • 1 cipolla rossa
  • Mezzo cetriolo
  • Semi di chia q.b.
  • 1 limone
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

Come preparare l’insalata di salmone con quinoa

Cominciamo a preparare la nostra pietanza mettendo una pentola piena d’acqua sul fuoco fino ad ebollizione. Caliamo quindi la quinoa e lasciamola bollire per circa 15 minuti.

Tagliamo il nostro salmone a cubetti e disponiamolo su una teglia foderata con carta forno. Aggiungiamo un filo d’olio extravergine di oliva e lasciamolo cuocere in forno a 180° per 10/15 minuti.

È il momento di munirci di tagliere e triturare la cipolla rossa, tagliare i pomodorini in 4 e il cetriolo in fettine sottili.

Il prossimo passo è cuocere i piselli in padella con un filo d’olio e la cipolla tritata per circa 4 minuti.

Siamo già arrivati al momento di impiattare!

Distribuiamo i diversi ingredienti separatamente e completiamo il piatto aggiungendo una grattata di scorza di limone e un filo d’olio extravergine d’oliva.

Mattiamo in tavola e gustiamoci questo buonissimo piatto!

Buon appetito.

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

CONDIVIDI SU