Skip to content

Scaloppine di platessa al limone

I filetti di platessa FRoSTA sono un alimento magro, gustoso e ricco di vitamine e minerali. Possiamo utilizzarle in più tipologie di preparazioni. In questo nuovo appuntamento in cucina con FRoSTA abbiamo realizzato delle scaloppine di platessa al limone per un secondo piatto leggero ed equilibrato.

La preparazione “a scaloppina”, più conosciuta nelle versioni con carne o  pollo, prevede un’infarinatura dell’alimento per poi saltarlo in padella sfumandolo in genere o con vino bianco o con limone, come nel caso della ricetta di oggi. Vediamo insieme adesso come realizzarla. Sotto con ingredienti e procedimento!

scaloppine di platessa al limone

Ingredienti

  • 1 confezione di filetti di platessa FRoSTA
  • Farina q.b.
  • 1 limone medio/grande
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo fresco

Come preparare le scaloppine di platessa al limone

Per prima cosa scongeliamo i filetti di platessa (preferibilmente in frigo per il tempo necessario). Una volta che il pesce si sarà scongelato, passiamo i filetti di platessa nella farina ricoprendoli in maniera uniforme su entrambi i lati.

Nel frattempo scaldiamo un filo di olio extra vergine di oliva in una padella. Raggiunta la temperatura giusta, uniamo i filetti di platessa e doriamoli su entrambi i lati. Aggiustiamo poi di sale.

A fine cottura irroriamo il tutto con succo di limone e lasciamo evaporare per qualche minuto.

Infine aggiungiamo il prezzemolo fresco tritato finemente. Se è di nostro gradimento possiamo concludere il piatto con una spolverata di pepe nero e un pizzico di buccia di limone grattugiata.

Serviamole cade in un piatto.

Buon appetito!

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram

CONDIVIDI SU