Skip to content

Scongelare il pesce e gli altri surgelati correttamente

Scongelare il pesce e gli altri surgelati è meno complicato di quanto si possa pensare.
Diciamo, però, che è facile se lo si fa correttamente. Le procedure sono diverse: velocemente in pentola o più lentamente in frigo, ma anche usando con abilità il microonde. Insomma, i metodi non mancano e solo una questione di regole da rispettare.
Ecco 5 consigli che garantiscono sapore, sicurezza e risparmio di tempo. Che, si sa, è sempre poco.

SCONGELARE IL PESCE E GLI ALTRI SURGELATI CORRETTAMENTE: UNA PREMESSA
A proposito di metodi, va fatta una premessa fondamentale: lo scongelamento perfetto deve essere completo e sicuro. Il che significa che è meglio evitare il decongelamento sotto l’acqua corrente e quello a temperatura ambiente. Sono troppo rischiosi in termini di salubrità.

METODI DI SCONGELAMENTO E SISTEMI DI COTTURA
Scongelare il pesce e gli altri surgelati vuol dire fare una scelta tra diverse opzioni. Per orientarsi al meglio può essere d’aiuto valutare la grandezza dei prodotti. Con alimenti non molto grandi, tipo verdure o tranci di pesce, è preferibile passare direttamente alla fase di cottura. Naturalmente, seguendo le indicazioni presenti sulle confezioni. Non sono richieste attenzioni particolari se non quella di valutare il sistema di preparazione. È preferibile, ingenerale, attendere qualche minuto nel caso si scelgano preparazioni in forno o al vapore. Con la padella si va più veloci.

IL MICROONDE, UN AMICO CHE RICHIEDE ATTENZIONE
L’uso del microonde è sempre più diffuso, ma richiede attenzione: a partire dall’uso della funzione defrost. Il consiglio è di utilizzarla con un riscaldamento poco potente e graduale.
Importante, poi, è seguire con cura le diverse fasi di scongelamento. Bisogna assolutamente evitare che il prodotto si secchi o, peggio ancora, che inizi il processo di cottura.

I TEMPI DI CONSUMO DEI PRODOTTI SCONGELATI
Quando si decide di scongelare il pesce e gli altri surgelati, bisogna dare un occhio al calendario. Anzi, è consigliabile segnare la data. Quale che sia la tecnica scelta, il prodotto va consumato in tempi rapidi. E soprattutto non va rimesso in freezer. Il motivo? Semplice.
La ricongelazione domestica produce cristalli di ghiaccio di grandi dimensioni che distruggono proteine e elementi nutritivi. Detto in altri termini, il gusto, che la surgelazione a -40°C aveva preservato, scompare completamente.

WhatsApp
Facebook
LinkedIn

Potrebbe interessarti anche:

cannelloni di pece

Cannelloni di pesce

Benvenuti nella cucina di FRoSTA per un nuovo gustosissimo appuntamento. Oggi prepareremo la più classica fra le ricette delle domeniche in famiglia:

Scopri di più
cannelloni di pece

Cannelloni di pesce

Benvenuti nella cucina di FRoSTA per un nuovo gustosissimo appuntamento. Oggi prepareremo la più classica fra le ricette delle domeniche in famiglia:

torta-salata-con-pesce

Torta salata con pesce

Benvenuti nella cucina di FRoSTA per il nostro appuntamento più gustoso! Oggi vi tenteremo con una di quelle proposte a cui è

risotto-viola-merluzzo

Risotto viola con merluzzo

Benvenuti nella cucina di FRoSTA per un nuovo gustosissimo appuntamento! Si sa, la cucina è un’arte che coinvolge tutti i sensi: sapori,